Il Bacino del Garda

Il bacino       Altezza Idrometrica       Temperature       Balneazione       Meteo

Il lago di Garda appartiene al gruppo dei grandi laghi alpini, posto tra Lombardia, Veneto e  Trentino Alto Adige.

Si trova nella sua parte larga inferiore circondato dalle colline moreniche lasciate dal ritiro del ghiacciaio del Garda e nella sua parte piu’ alta e stretta chiuso fra le alte catene del Monte Baldo ad est e del Caplone, Tombea e Tremalzo ad ovest.

E’ formato dal fiume Sarca che sfocia nella sua parte nord, e da altri affluenti minori sul versante ovest (Varone, S.Michele, Toscolano, Barbarano) e ad est da piccoli ruscelli che scendono dalle pendici del  Monte Baldo a sud esce il Mincio, unico emissario. Il Benaco in realtà non ha come unico immissario il Sarca; gli immissari sono ben 83, e in più il lago è alimentato da innumerevoli vene: sono le acque sotterranee provenienti dal gruppo dell'Adamello.

E’ il più grande dei laghi italiani,  con una superficie di 370 kmq, un volume di acqua di 49  km cubi. Il livello medio sul mare è di 65 metri e raggiunge una profondità massima di oltre 340 metri (per cui il fondo del lago si trova in una criptodepressione a circa 280 metri sotto il livello del mare). La larghezza massima è tra Lazise e Padenghe (18Km.), mentre la lunghezza massima tra Riva e Peschiera (52 Km.)

L'angolo medio di inclinazione del bacino superiore è di 5°41', perciò la parte superiore del bacino appartiene al tipo dei bacini lacustri prealpini (Randseen).

II lago ha un ricambio idrico lentissimo: si aggira sui 28 anni, il tempo necessario per rinnovare i suoi 49chilometri cubi d'acqua, un patrimonio idrico pari ai volumi di acque consumati in un anno in Italia per agricoltura (26), industria (16), usi civili (7). Il suo bacino idrografico è di circa 2290 kmq.

In un anno dalla superficie del lago evapora più acqua di quanta non ne cada direttamente con la pioggia, con un saldo negativo di deflusso paria 2,3 mc/s.

DATI ANALITICI

  •  zero idrometrico a Peschiera di metri 64,027 sul livello medio del mare;

  •  superficie di 370 chilometri quadrati: un centimetro di spessore per tutta la superficie del lago corrisponde a 3,7 milioni di metri cubi d'acqua;

  •  sviluppo costiero di circa 162 chilometri;

  •  lunghezza  di 51,5 chilometri da Riva a Peschiera;

  •  larghezza massima di 17,5 chilometri da Padenghe a Lazise;

  •  larghezza minima, all'altezza della Valle di Ladro, di 2,350 chilometri;

  •  profondità massima  di 346 metri (anche se va detto che Jacques Piccard nel settembre del 1981 con il minisommergibile "Forel" toccò i 350 metri al largo di Brenzone).